Politica in trasferta. De Caro a Torino, Nazzaro a Roma da Pisapia

La politica sannita va in trasferta. Trolley per Carmine Valentino e Umberto Del Basso De Caro, Caianello e autostrada per Alfredo Nazzaro, Lorenzo Cicatiello e Simone Razzano.

Il segretario provinciale del PD e il sottosegretario alle Infrastrutture  volano a Torino e pubblicano selfie dal Lingotto, dove Matteo Renzi rilancia il ‘suo’ PD e vara il ticket con Maurizio Martina.

Nazzaro arriva, in mattinata, al teatro Brancaccio, lì dove nacque l’Ulivo, a sostenere Campo Progressista, il progetto di Giuliano Pisapia. Con lui, in platea, ci sono anche l’ultimo segretario provinciale di Sel, a Roma in rappresentanza dei Democratici Progressisti, e l’ex responsabile Comunicazione dei Dem sanniti, ormai fuoriuscito dal PD.

Renzi, dopo la scissione del Pd, riparte dal Lingotto, dieci anni dopo Walter Veltroni, “ma siamo qui da eredi, non da reduci”, tiene a sottolineare.

L’ex premier si gioca una partita difficile. L’esito di queste primarie appare meno prevedibile del solito, con i competitor Emiliano e Orlando in grado di catalizzare il dissenso dentro e fuori il PD.

Il ticket con il ministro all’Agricoltura Martina gli assicura una copertura più a sinistra, ma il futuro, per l’ex premier dimezzato dall’esito referendario, questa volta, può essere un agguato.

De Caro ha seguito col fiuto di un segugio le dinamiche mobili del PD nazionale: coprirà l’area renziana con Valentino, ma da sinistra spingerà il secondo ufficiale di coperta, Maurizio Martina.

A Roma, il nuovo movimento dell’ex sindaco di Milano fa il pienone. Si parla di diritti e cittadinanza, lavoro, innovazione cultura e ricerca, ambiente ed economia circolare. Pisapia vuole rovesciare la piramide e ricostruire il centrosinistra, un nuovo Ulivo, con una “spinta dal basso”.

Alfredo Nazzaro è stato il primo a crederci nella provincia di Benevento

Campanellitesse la tela delle relazioni, a buon punto il contatto con l’ex dem Marcellino Aversano, mentre il progetto ha già convinto Razzano il giovane, trait d’union tra generazioni, e Cicatiello punto di riferimento dei Democratici Progressisti, i cui leader erano oggi tutti a Roma. In cammino con Pisapia anche Nicola De Ieso, ex pd, capogruppo della maggioranza ‘pepiana’ di San Giorgio Del Sannio.

Teresa Ferragamo

Teresa Ferragamo

Teresa Ferragamo, giornalista per vocazione, addetto stampa con il pallino della comunicazione prima di tutto. Dopo aver scritto per varie testate giornalistiche, ha fondato sanniopage.com, per dimostrare che un altro giornalismo è possibile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.