Reale al Comitato Bicicletta: “Polemica senza capo né coda”

“Quella del Comitato Cittadini in Bicicletta è una polemica senza capo né coda. La chiusura al passaggio delle bici riguarda unicamente il Corso Garibaldi, e cioè un km di strada, dove il transito è già interdetto alle automobili. L’amministrazione ha il dovere di tutelare la salute dei cittadini e di garantire la sicurezza di tutti, in particolare di bambini ed anziani, la cui incolumità può purtroppo oggettivamente essere messa a repentaglio da mezzi che viaggiano a velocità elevate come le bici a pedalata assistita”. Così l’Assessore all’Urbanistica, Antonio Reale, replica a quanto dichiarato dal Comitato Cittadini in Bicicletta in merito alle ultime dichiarazioni del sindaco di Benevento, Clemente Mastella, sull’inquinamento atmosferico cittadino.

Un pensiero riguardo “Reale al Comitato Bicicletta: “Polemica senza capo né coda”

  • Avatar
    09/01/2020 in 14:20
    Permalink

    Caro assessore Reale, il problema non si risolve vietando il transito alle bici, ma multando severamente quelle, elettriche, che scorazzano liberamente per il Corso. Non ho mai visto alcun vigile urbano in servizio attivo lungo il Corso intento a multare i trasgressori. Sarebbe come dire chiudiamo le autostrade perché le auto corrono troppo! Una situazione paradossale che esiste solo a Benevento!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.