Reddito dei parlamentari, ecco quanto hanno guadagnato dopo l’elezione

Sabrina Ricciardi, senatrice del M5S, è l’unica ad aver, per il momento, pubblicato solo la dichiarazione dei redditi del 2018, relativa al reddito pre-elezione.

Nel 2017, Ricciardi aveva dichiarato 4069 euro di reddito complessivo (3712 quello imponibile). Ricciardi ha dichiarato 5 comproprietà di terreni, 2 di immobili, ed è proprietaria di 3 immobili e due terreni,  mentre è socia al 50 per cento di una srl.

La senatrice di Forza Italia Sandra Lonardo ha una casa di proprietà a Ceppaloni, una a Roma e altre proprietà, vanta anche  varie comproprietà di terreni. E’ amministratore unico di una società di eventi con sede a Ceppaloni di cui possiede il 90 per cento di quote. Nel 2018 ha dichiarato oltre 74 mila euro di reddito imponibile.

Lonardo, nel 2019,  ha sostituito un’Audi 1 Sport che ha sostituito la Smart  e ha dichiarato 112 mila euro di reddito complessivo e 105.449 mila euro di imponibile .

Danila De Lucia, senatrice del M5S, resta quella che dichiara meno reddito: il reddito del 2018 è di poco più di 77 mila euro.

Il deputato del M5S, Pasquale Maglione, classe 1978, nel 2018 (reddito 2017) dichiarò poco più di 9800 mila euro (con reddito imponibile di poco superiore a 7.800)- Possiede tre immobili e un terreno. Nel 2019 ha dichiarato 77.780 mila euro.

E’ evidente che i redditi di De Lucia e Maglione sono passati sotto la tagliola dei rimborsi al M5S.

La senatrice del M5S, Angela Ianaro, ha una casa di proprietà a Napoli ed è socia al 50 per cento di una società a Marina di Camerota. Nel 2018 dichiarava 66, 525 mila euro, nel 2019  ha dichiarato 104.310 mila euro.

Il più ‘ricco’ resta Umberto Del Basso De Caro, deputato del PD: nel 2019 ha dichiarato poco più di 117 mila euro, ha intestato una casa a Roma. Nel 2018 aveva dichiarato 188.399 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.