Sannio, Maglione: “In arrivo altri fondi per svolta green”

Il governo mantiene ancora una volta l’impegno sulla sostenibilità ambientale e dispone nuovi fondi per l’efficientamento energetico degli edifici pubblici in Campania, Puglia, Calabria e Sicilia.

“Grazie all’impegno del nostro Ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, anche i comuni sanniti beneficeranno dei contributi per incentivare la svolta green voluta da questo governo. Il Ministero dell’Ambiente, che sotto la guida di Costa si conferma come il più sollecito in Europa sulle azioni di tutela della salute e dell’ambiente, ha disposto dei finanziamenti per riconvertire il sistema energetico degli edifici pubblici, assicurando così un minore impatto ambientale e un maggiore livello di efficienza. Si tratta di interventi importanti non solo per il fine ecologico, che ci pone in prima linea con gli obiettivi europei, ma anche per incentivare le attività nei piccoli comuni, stimolando la crescita della green-economy con significative ripercussioni sull’occupazione”, commenta il deputato e portavoce M5S Pasquale Maglione.

Gli interventi, che riguardano scuole, ospedali, edifici comunali e provinciali, saranno finanziati complessivamente con 89 milioni di euro, con una media quindi di oltre un milione ad intervento, attraverso le risorse del Fondo Sviluppo e Coesione. Nello specifico gli enti interessati nel Sannio saranno la Provincia di Benevento e i comuni di Bonea, Casalduni, Montesarchio (“ex Convento Clarisse” e “Scuola Foscolo”) e Pesco Sannita.

“Non è la prima misura a sostegno dei comuni del sud e non sarà l’unica, ma è un intervento simbolico dell’impegno del rilancio dei piccoli centri nell’ottica di uno sviluppo moderno e sostenibile”, conclude Maglione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.