Il Sannio ha il primo parlamentare della prossima legislatura: De Caro capolista

Il Sannio ha il primo parlamentare della legislatura prossima ventura: Umberto Del Basso De Caro sarà capolista (al Senato o alla Camera). Il che per come è strutturata la legge elettorale voluta dal Pd di Matteo Renzi significa che l’ingresso del sottosegretario alle Infrastrutture in Parlamento è stato ormai deciso a tavolino, nelle stanze capitoline

Oggi l’assemblea provinciale del Partito Democratico di Benevento ha, infatti, approvato all’unanimità le proposte di candidatura per le elezioni politiche del prossimo 4 marzo. Proposte che ora verranno sottoposte al vaglio prima della segreteria regionale e poi di quella nazionale. A decidere in realtà sarà Il Pd romano, Renzi e il suo gruppo di fedelissimi. 

Se pure i cittadini scegliessero quindi di starsene a casa, De Caro avrà  comunque guadagnato uno scranno. 

All’unanimità l’assemblea ha infatti approvato la proposta di candidatura del sottosegretario Umberto Del Basso De Caro, quale capolista della lista proporzionale, e quella del segretario della Federazione Carmine Valentino, quale candidato nel collegio uninominale maggioritario di Benevento, unico collegio interamente sannita.

Se l’elezione di De Caro è a portata di mano, quella di Valentino è invece una giocata al gratta e vinci.

“Ritenuto – questo quanto riportato dal documento – che la candidatura di Umberto Del Basso De Caro, parlamentare uscente e da quattro anni Sottosegretario al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasposti, sia il giusto riconoscimento del lavoro svolto, con risultati straordinari, in favore dell’intero territorio regionale e, segnatamente, delle aree interne della Campania; e ritenuto, altresì, che vada riconosciuto il valore della lunga esperienza maturata nelle Istituzioni da Carmine Valentino, per molti anni consigliere ed assessore provinciale, attuale Sindaco di S. Agata dei Goti nonché il suo appassionato, concreto impegno alla guida del PD provinciale, recentemente riconfermato nell’incarico con l’unanimità dei voti dei delegati al congresso provinciale del 29.10.2017; a voti unanimi l’Assemblea provinciale decide di proporre alla Segreteria Regionale ed a quella Nazionale del Partito le seguenti candidature con le motivazioni indicate in premessa”.

L’approvazione all’unanimità delle proposte di candidature è arrivata a seguito di un dibattito che ha registrato numerosi interventi.

In apertura di assemblea, il presidente Insogna aveva dato lettura di un documento, sottoscritto da numerosi Sindaci, amministratori locali e segretari di circolo del Partito Democratico di Benevento e del Sannio, a sostegno delle candidature proprio di Umberto Del Basso De Caro e Carmine Valentino.

Alla segreteria provinciale, d’intesa con quella regionale, spetterà invece il compito di definire il quadro delle altre candidature interprovinciali per i collegi uninominali maggioritari del Senato (Benevento / S. Maria Capua Vetere con sessanta comuni sanniti compreso il Capoluogo;  Avellino con diciotto Comuni sanniti) e del collegio uninominale maggioritario dell’Alta Irpinia, ricomprendente diciotto comuni del Sannio.

One comment

  1. Giusto riconoscimento da parte del partito, che, certamente è a conoscenza di quanto oggettivamente Umberto Del Basso De Caro ha prodotto nel quadriennio. Da beneventano sono contento del riconoscimento attribuitogli!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.