Sant’Angelo a Sasso, slalom tra i pericoli per lavori di manutenzione

Da giorni, i bambini costretti a un percorso ad ostacoli per raggiungere le aule. Ignorate le elementari norme di sicurezza.

Slalom tra pericoli all’Istituto scolastico Sant’Angelo a Sasso.

Da qualche giorno, lavori di manutenzione stanno intralciando il percorso dei bambini nel cortile della scuola.

Secchi di cemento fresco, cavi elettrici lasciati a terra, lungo il perimetro dell’area laterale della scuola, e ponteggi rappresentano veri e propri pericoli per i piccoli alunni che devono passare accanto alla parte interessata dai lavori per poter raggiungere le aule.

Un problema di sicurezza di cui non sembra esserci adeguata e opportuna consapevolezza e di cui qualche genitore comincia a lamentarsi.

Già in quell’area, insistono, quotidianamente, sacchi di immondizia, diseducando alla civiltà e alla bellezza.

Un rubinetto dell’acqua, invece, spunta all’improvviso in un angolo rappresentando un costante pericolo, in dispregio delle più elementari norme sulla sicurezza.

Teresa Ferragamo

Teresa Ferragamo

Teresa Ferragamo, giornalista per vocazione, addetto stampa con il pallino della comunicazione prima di tutto. Dopo aver scritto per varie testate giornalistiche, ha fondato sanniopage.com, per dimostrare che un altro giornalismo è possibile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.