Scarinzi conferma: bye bye Pd. Resta all’opposizione ma pronto a dare una mano a Mastella

Luigi Scarinzi conferma, ma anche no. Conferma l’allontanamento dal Pd, ma dichiara la sua neutralità rispetto a ogni tipo di posizionamento politico. Ammette di aver incontrato il sindaco Mastella, ma sottolinea che per ora il rapporto è di cordialità. Quel che appare certo è che è al Pd che Scarinzi manda a dire ‘cordiali saluti’.

“La città di Benevento – scrive in un comunicato stampa di pochi minuti fa –  non vive certo una delle sue epoche migliori, ma l’impegno e il contributo di ciascuno possono sovvertire un trend sfavorevole. In tale solco è tracciabile la mia posizione di servitore delle istituzioni disponibile a risollevarne le sorti. Per concorrere ad un rinnovamento – spiega – è necessario che io assuma però, un atteggiamento di autonomia rispetto al partito ed al gruppo consiliare, senza contrapposizioni o posizionamenti, senza belligeranza, una collocazione neutra finalizzata al perseguimento del bene comune ai beneventani tutti. La mia riflessione è la medesima dei miei sostenitori, che in un incontro ad hoc, in maniera unanime e convergente hanno espresso l’opinione ad assumere una posizione indipendente, in Consiglio Comunale, condizionata unicamente dalla bontà dei provvedimenti oggetto di discussione. Praticando la strada di un’opposizione costruttiva e adottando una linea strategica utile al bene della collettività, nei casi in cui la maggioranza dovesse fare delle scelte condivisibili. Rendendomi disponibile – è il distinguo atteso –  a collaborare su tematiche rilevanti, di sviluppo o di criticità che interessano Benevento. Il recente rincorrersi di indiscrezioni e di anticipazioni su avvistamenti, riunioni, accordi ed eventuali miei passaggi, impongono chiarezza. E’ risaputo che io abbia da sempre privilegiato i rapporti umani, in qualsiasi ambito e senza pregiudizi di sorta. Nell’ esercizio istituzionale spesso e naturalmente ho avuto in questi ultimi mesi l’occasione di incontrare il Sindaco di Benevento, Clemente Mastella, con il quale al di là della storia politica di provenienza, ho avuto modo di ripristinare un rapporto umano e cordiale”. E sempre cordialmente, Scarinzi saluta il Pd.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.