Sospesi contributi a Cassa Edile e mascherine gratuite, importante risultato per Ance Benevento e Cassa Edile

E’ stato sottoscritto da Ance e Sindacati, l’accordo nazionale con il quale è  disposta la proroga, alla data del 31 maggio 2020, dei versamenti previsti a carico delle imprese verso le Casse Edili, per il periodo di competenza febbraio e marzo 2020 ed è stato previsto, da parte della Cassa Edile e grazie al  Fondo Nazionale Assistenza Sanitaria Integrativa, l’acquisto di mascherine idonee all’attività lavorativa da distribuire a tutti i lavoratori edili.

“Sospensione  dei versamenti alla Cassa Edile e acquisto di mascherine da distribuire ai lavoratori edile sono due  importante risultati  per il nostro sistema delle imprese  oltre che un segnale di attenzione nei confronti del  comparto edilespiega Mario Ferraro, Presidente Ance BeneventoIn considerazione del fatto che la situazione  complessiva determinatasi colpisce fortemente tutto il sistema produttivo e in particolare quello dell’edilizia abbiamo ritenuto fondamentale fornire il nostro apporto per dare  immediata risposta alle difficoltà operative createsi anche a causa della chiusura di molti uffici e professionisti.

Da queste esigenze nasce il protocollo siglato da Ance e Sindacati e volto a consentire alle imprese la possibilità di rinviare i versamenti previsti per la cassa edile.

Il provvedimento è stato frutto di una specifica richiesta effettuata da ANCE Benevento che in una lettera trasmessa al Presidente Gabriele Buia ha messo in evidenza questa esigenza ed ha fornito il proprio contributo in questa direzione.

Abbiamo messo in campo un’operazione che mette in luce ancora di più il ruolo di tutela degli interesse delle imprese edili che svolge il nostro sistema e l’importante sinergia esistente con Ance nazionale.

Al riguardo vorrei ringraziare il Presidente Buia per l’attenzione alle nostre proposte e la tempestività di riscontro e il presidente della Cassa Edile di Benevento Fulvio Rillo che con il comitato di gestione hanno fornito un contributo indispensabile e favorito questa operazione.    Ritengo inoltre che l’acquisto e la messa a disposizione gratuita  di mascherine anti contagio, spedite gratuitamente a nostra cura presso la sede di ogni azienda iscritta alla cassa edile, sia un segnale di attenzione e di salvaguardia della salute dei nostri lavoratori. Siamo certi che insieme potremo superare questo difficile momento che ha messo a dura prova il nostro comparto”.

Il Protocollo prevede la proroga al 31 maggio dei versamenti relativi a febbraio (pagamento 31 marzo) e marzo (pagamento 30 aprile). La sospensione non sarà considerata ai fini della  regolarità in Cassa Edile ai fini del Durc.  I versamenti sospesi potranno anche essere rateizzati, senza sanzioni né interessi, per un massimo di 4 rate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.