“The Batman” è salito alle stelle alla grande apertura del botteghino

Batman“- Niente stelle Robert Pattinson nel ruolo del Capitano Crociato E Zadëman Zoë Kravitz, il cui studio Warner Bros. (Warner Bros., un’unità di WarnerMedia, come la CNN), ha incassato 128,5 milioni di dollari al botteghino nordamericano questo fine settimana.

A livello simbolico, la Warner Bros. e i cinema ora hanno bisogno di questo tipo di apertura.

Secondo lo studio, “The Batman” segna un ritorno all’esperienza teatrale esclusiva un anno dopo la sua uscita. Il suo servizio di streaming, HBO Max e contemporaneamente nelle sale. I numeri di questo fine settimana mostrano che c’è ancora forza nel far uscire un film esclusivamente nelle sale.

Secondo l’industria teatrale, “The Batman” è stato chiuso al botteghino per due anni, un altro passo indietro alla normalità a causa dell’epidemia.

“The Batman” ha incassato 128,5 milioni di dollari, considerando che il film era lungo e decisamente raccapricciante.

Uscito in due ore e 56 minuti, è uno dei film di supereroi più longevi mai realizzati. Quel tempo di esecuzione prolungato rende difficile massimizzare le proiezioni, quindi la vendita dei biglietti. Inoltre, il tono oscuro e violento del film non è esattamente adatto alle famiglie, quindi alcuni acquirenti di biglietti potrebbero essere riluttanti a portare i bambini al film.

Nonostante tutto ciò, ha identificato chiaramente il pubblico, che potrebbe essere stato aiutato dalle recensioni delle star.

Brian Lori della CNN Ha scritto Nella sua recensione il film è stato descritto come “un’epopea oscura e intensa”.

”The Batman ‘fornisce la visione muscolosa del Cavaliere Oscuro che i fan più accaniti desideravano da tempo”, ha detto.

READ  Haiti: il resto dei missionari rapiti è stato rilasciato dalla mafia, dice il ministro della Giustizia

Quali sono le prospettive per le avventure al botteghino di “The Batman”? Potrebbero esserci più soldi.

Sarà aperto al cinema a marzo poiché non c’è molta concorrenza durante questo mese. “Morpheus” di Sony, il prossimo grande produttore di denaro, non sarà nelle sale fino al 1 aprile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.