Tre compagnie di navigazione non salperanno da e per la Russia

“Poiché la stabilità e la sicurezza delle nostre operazioni sono già direttamente e indirettamente influenzate dalle sanzioni, le nuove prenotazioni di Maersk da e verso la Russia saranno temporaneamente sospese, ad eccezione delle forniture alimentari, mediche e umanitarie”, ha affermato il gigante delle spedizioni Maersk in una nota . Martedì.

La società ha aggiunto: “Siamo profondamente preoccupati per la continua escalation della crisi in Ucraina”, osservando che ha iniziato “a vedere l’impatto sui flussi della catena di approvvigionamento globale come i ritardi, il fermo delle merci da parte delle autorità doganali attraverso vari hub di spedizione , ed effetti operativi imprevisti”.

La società con sede in Danimarca ha aggiunto che “non può ricevere o effettuare pagamenti a nessuna banca russa sanzionata o a qualsiasi altra parte sanzionata”.

MSC Mediterranean Shipping Company, una compagnia di navigazione di container di proprietà svizzera, ha dichiarato che interromperà tutte le prenotazioni di merci da e per la Russia da martedì. Ciò includerà “tutte le aree di accesso, inclusi il Baltico, il Mar Nero e l’Estremo Oriente della Russia”, ha affermato la società in una nota.

Ma MSC, che ha recentemente superato Maersk per diventare la più grande compagnia di spedizioni di container del mondo, secondo la società di analisi delle spedizioni Alphaliner, continuerà ad accettare e controllare le prenotazioni per la consegna di beni essenziali come cibo, attrezzature mediche e beni umanitari.

Anche un’altra compagnia di navigazione, CMA CGM, martedì ha sospeso tutte le prenotazioni da e per la Russia “per motivi di sicurezza”.

“La nostra massima priorità rimane proteggere i nostri dipendenti e garantire la massima continuità possibile della catena di approvvigionamento”, ha affermato l’azienda.

Non è necessario interrompere la navigazione prima Sanzioni contro la Russia Dai paesi occidentali in risposta a L’invasione russa dell’Ucraina la settimana scorsa. Ma è l’ennesimo segno che le aziende trovano nel loro stesso interesse recidere i legami commerciali con lo Stato, e queste mosse mettono più pressione sull’economia russa.
Ecco come le sanzioni alla Russia ti costeranno di più

Queste linee navali navigano principalmente navi che trasportano container, piuttosto che portarinfuse come petroliere o quelle che trasportano grano e altre merci. Il loro rifiuto di salpare verso i porti russi metterebbe a dura prova la capacità di quel paese di ricevere le merci importate da cui dipende.

Anche la riluttanza delle petroliere a richiamare la Russia Ridurre le vendite di petrolio della Russiasebbene le sanzioni consentano specificamente l’esportazione di energia russa per facilitare turbolenze sui mercati energetici mondiali.

Chris Isidore di CNN Business ha contribuito a questo rapporto

READ  Vitaly Gerasimov: secondo il ministero della Difesa ucraino è stato ucciso un secondo generale russo | Ucraina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *