Usa espelle 12 ambasciatori russi

Richard Mills, il vice ambasciatore degli Stati Uniti presso le Nazioni Unite, ha detto all’ONU che ai diplomatici russi è stato chiesto di andarsene perché “presumibilmente impegnati in attività che violano le loro responsabilità e doveri di diplomatici”. Lunedì pomeriggio incontro.

L’ambasciatore russo alle Nazioni Unite, Vasily Nebenzia, ha risposto che la spiegazione di Mills per gli sfratti era “insoddisfacente”.

I ritiri diplomatici sono stati annunciati entro una settimana dal lancio dell’attacco della Russia contro l’Ucraina, anche se gli Stati Uniti hanno affermato che l’operazione era in corso da diversi mesi. La scorsa settimana, il Gli Stati Uniti furono espulsi È il secondo diplomatico più anziano dell’ambasciata russa a Mosca in risposta all’espulsione di un diplomatico statunitense di secondo grado a Mosca all’inizio di quest’anno. Il ministero degli Esteri ha annunciato il ritiro poche ore dopo che Mosca ha iniziato a bombardare e invadere l’Ucraina.

L’ambasciata statunitense alle Nazioni Unite ha dichiarato in una dichiarazione che 12 diplomatici russi erano “operatori dell’intelligence … che abusavano dei loro privilegi di rimanere negli Stati Uniti e si impegnavano in attività di spionaggio dannose per la nostra sicurezza nazionale”.

“Stiamo portando avanti questo passo in conformità con l’accordo sulla sede centrale. L’azione di oggi è in vigore da diversi mesi”, ha affermato Olivia Aller Dalton, portavoce della missione statunitense.

La CNN ha contattato il Dipartimento di Stato per un commento.

Nettuno ha annunciato per la prima volta la notizia della sua espulsione durante una precedente conferenza stampa alle Nazioni Unite lunedì pomeriggio. Ha detto di non sapere quali 12 ambasciatori fossero tra quelli a cui è stato chiesto di partire, ma i funzionari statunitensi si sono recati all’ambasciata russa presso le Nazioni Unite e hanno consegnato loro una lettera chiedendo di lasciare il paese entro il 7 marzo.

READ  40 La migliore ombrello trasparente del 2022 - Non acquistare una ombrello trasparente finché non leggi QUESTO!

“Ho ricevuto informazioni che i funzionari statunitensi hanno intrapreso un’altra azione ostile contro l’ambasciata russa alle Nazioni Unite e che stanno violando i loro obblighi sull’accordo sul paese ospitante”, ha detto Nebenzia ai giornalisti. “Hanno visitato la missione russa e ci hanno dato un biglietto per fare ciò che hanno chiesto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.