Vaccinazioni, De Luca a Figliuolo: “Non solo per fasce d’età, ma per settori produttivi. La gente ha fame”

Il Governatore Vincenzo De Luca ha visitato questa mattina il maxi hub vaccinale allocato presso l’ex Caserma Allievi Carabinieri  Pepicelli definendolo  “uno dei centri vaccinali più belli che abbiamo in Campania”

Da oggi i cittadini beneventani che dovranno e potranno sottoporsi  alla vaccinazione anticovid saranno accolti nella grande struttura di viale degli Atlantici.

Ad accompagnare De Luca c’erano i vertici dell’Asl e dell’ospedale “San Pio”, Gennaro Volpe e Mario Ferrante.

Questa struttura per le sue dimensioni enormi – ha detto De Luca – consentirà di imprimere un’accelerazione alla vaccinazione di Benevento che ha già raggiunto livelli di eccellenza.  Conseguiremo – ha aggiunto complimentandosi con il Direttore dell’Asl Gennaro Volpe – risultati straordinari”.

Ed è sul piano vaccinazioni che De Luca ha interloquito stamattina, poco prima della visita a Benevento, con il Commissario straordinario all’emergenza, il generale Francesco Paolo  Figliuolo:Gli ho detto – ha riferito – che, una volta completati gli ultra ottantenne, non intendiamo procedere esclusivamente per fasce di età, ma interverremo anche sui settori economici, dunque su due piani, perché bisogna assicurare il pane alle famiglie”.

Secondo l’ultima ordinanza del Commissario straordinario all’Emergenza bisognerà vaccinare seguendo prevalentemente il criterio dell’età senza dare precedenze ad alcune categorie professionali. D’ora in avanti si dovrà tener conto, insomma, anzitutto dell’età della persona.

Ma per De Luca oltre all’epidemia c’è il dramma lavoro di cui farsi carico:”Noi ci preoccupiamo anche della crisi economica in atto e del rilancio della regione. La gente ha fame”.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Enable Notifications    OK No thanks