Vitaly Gerasimov: L’Ucraina rivendica l’uccisione del generale russo a Kharkiv

La breve dichiarazione rilasciata lunedì non ha fornito alcuna prova della morte del maggiore generale Vitaly Gerasimov, né ha fornito dettagli su quando è stato ucciso.

Martedì i media statali russi non hanno detto nulla su Gerasimov, anche se hanno menzionato altri russi uccisi in Ucraina.

La CNN non è stata in grado di verificare in modo indipendente l’affermazione dell’Ucraina e il ministero della Difesa russo non ha risposto immediatamente alle domande della CNN su Gerasimov martedì, un giorno festivo a Russia. Un alto funzionario della difesa degli Stati Uniti ha dichiarato martedì che gli Stati Uniti non possono confermare le accuse ucraine.

L’Ucraina ha identificato Gerasimov come un “comandante militare russo, maggiore generale, capo di stato maggiore e primo vice comandante della 41a armata del distretto militare centrale della Russia” e ha affermato che era un veterano delle campagne russe in Cecenia e Siria.

Una dichiarazione del ministero della Difesa ucraino afferma che “un certo numero di alti ufficiali dell’esercito russo sono stati uccisi e feriti”.

& # 39;  Ha detto che sarebbe andato a Kiev.  & # 39;  Le famiglie russe si rivolgono alla hotline ucraina alla disperata ricerca di soldati scomparsi

Il ministero ucraino ha anche alluso nella sua dichiarazione ai problemi di comunicazione che l’esercito russo sta affrontando. Christo Grosev, direttore esecutivo dell’agenzia investigativa open source Bellingcat, ha dichiarato in un thread su Twitter che le informazioni sulla morte del generale potrebbero essere state ottenute dall’intercettazione di una telefonata su una rete non protetta.

La CNN non è stata in grado di confermare questi dettagli.

Franz Stefan Gade, ricercatore presso l’Istituto internazionale per gli studi strategici (IISS), ha detto alla CNN che la morte del generale è “una testimonianza della ferocia dei combattimenti vicino a Kharkiv”, anche se ha aggiunto che i rapporti ucraini dell’uccisione di un anziano funzionario russo. Gli ufficiali sono rimasti ambigui.

READ  Notizie Russia e Ucraina: Biden prevede di vietare le importazioni di petrolio russo

Gade ha anche detto che era un’indicazione che i vertici della Russia “devono guidare dal fronte per riorganizzarsi e rafforzare le loro forze” e “spingere i loro soldati in avanti per attaccare” con il morale basso delle truppe.

Ha osservato che un tale approccio potrebbe portare a ulteriori segnalazioni di uccisioni di personale militare di alto rango.

Negli ultimi giorni le forze russe hanno lanciato continui attacchi su Kharkiv. Pesanti bombardamenti di artiglieria, incursioni aeree e fuoco sui quartieri residenziali hanno distrutto la principale città nord-orientale, ma non è ancora caduta nelle mani dei russi.

forze russe Ancora di fronte alla resistenza ucraina E stanno facendo più progressi nell’Ucraina meridionale che in qualsiasi altra parte del paese, secondo un alto funzionario della difesa degli Stati Uniti.

“Attualmente Kharkiv dispone di approvvigionamento idrico e riscaldamento per tutti gli edifici ancora in piedi, ad eccezione di quelli che sono stati distrutti”, ha detto martedì alla CNN Today il sindaco della città Igor Terekhov.

Terekhov ha descritto gli attacchi come “genocidio” e ha chiesto: “Cosa potrebbe essere altrimenti? Non ci sono infrastrutture militari, né strutture militari in queste aree. Gli scioperi avvengono negli asili, nelle scuole, negli ospedali per la maternità e nelle cliniche”.

“Questo non è un incidente. Posso capire quando c’è un attacco accidentale. Ma quando colpisci centinaia di edifici civili, non è accidentale. Questo è un attacco mirato”, ha detto.

Domenica l’amministrazione regionale di Kharkiv ha affermato in un post su Facebook che i “ripetuti bombardamenti” della torre della televisione della città hanno interrotto le trasmissioni televisive e radiofoniche.

Il Cremlino ha negato di prendere di mira le infrastrutture civili ucraine, nonostante le numerose perdite documentate.

READ  Gli Stati Uniti e la Gran Bretagna accusano la Russia di lanciare attacchi informatici contro l'Ucraina

Amy Cassidy, Michael Conti e Barbara Starr della CNN hanno contribuito a questo rapporto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.