Casa municipale

Zollo (Cub-Fp): “Fantasiose dichiarazioni di Mastella al TGR sui trasferimenti anticorruzione”

“Nel corso del TGR della Campania andato in onda ieri, 22 maggio, alle ore 14, il sindaco Mastella si è presentato come paladino della legalità e della trasparenza, annunciando innanzitutto l’uso corretto del sito web del Comune che invece da tempo non viene aggiornato”, è quanto dichiara Alberto Zollo, Responsabile Provinciale CUB-FP .

“Poi si è superato quando ha risposto alla giornalista, Annalisa Angelone – aggiunge Zollo – che gli chiedeva perchè con la scusa della rotazione di incarichi per il piano anticorruzione era stato trasferito un dipendente presidente di una associazione che ha denunciato il malaffare (chiaro riferimento a Gabriele Corona di Altrabenevento). L’ex Ministro ha avuto l’ardire di sostenere che non è stato l’unico trasferimento perchè 40 dipendenti sono stati assegnati ad altro incarico nel rispetto delle indicazione dell’Autorità Nazionale Anticorruzione.

Si tratta di una informazione fantasiosa perchè in realtà i trasferimenti sono stati disposti per allontanare dal Settore Urbanistica solamente Gabriele Corona e Luigi Panella, il capo della Vigilanza Edilizia.

Infatti, ad ottobre scorso, con un apposito comunicato stampa l’amministrazione annunciò la rotazione anticorruzione per 26 dipendenti del Settore Urbanistica e Lavori Pubblici ma qualche giorno dopo ne furono disposti solo 14 tra i quali cinque per dipendenti di Categoria B che l’Anac non considera tra quelle interessate a tali provvedimenti. Agli inizi di dicembre 2016, il Dirigente competente, Luigi Basile, annunciò che entro fine anno, sarebbero stati adottati altri 13 trasferimenti per dipendenti di categoria C e D dello stesso settore tecnico, Invece tali provvedimenti non sono stati mai adottati e addirittura ne sono stati annullati cinque di quelli disposti in precedenza. Insomma la rotazione anticorruzione annunciata per 18 dipendenti, cioè il 50% di quelli di categoria D e C del Settore Urbanistica e Lavori Pubblici, si è ridotto al trasferimento di Corona, Panella ed altri quattro tecnici, tra i quali uno che aveva da tempo chiesto di tornare all’ufficio di origine e altri due assegnati ad altro incarico al fine di giustificare l’incarico di Posizione Organizzativa. .

Nel 2017 sono stati adottati altri trasferimenti anticorruzione per tre dipendenti dell’URP (Ufficio Relazioni con il Pubblico) ma due provvedimenti sono già stati revocati e l’altro lo sarà a breve perchè riguarda un dipendente di categoria B. Quindi, la cosiddetta rotazione anticorruzione che secondo Mastella ha riguardato 40 dipendenti, è stata utilizzata per premiare due dipendenti imputati in processi per corruzione e allontanare dal settore Urbanistica Corona e Panella in una fase delicata per quell’ufficio, quella attuale quando si dovrebbero affrontare gli abusi edilizi di Zamparini o quelli contestati alla Masseria Cotroneo che domani si discutono nella prima riunione della Commissione Edilizia Integrata.

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.